Documentazione pubblicata secondo quanto disposto dagli artt. 13, 14 e 47 del d.lgs. n. 33/2013 ‘Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusioni di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni’

Organi di indirizzo politico-amministrativo

Il Consiglio dell’Ordine è l’Organo politico, di amministrazione e gestione; svolge le funzioni relative alla custodia dell’Albo Professionale e di tenuta del Registro dei Praticanti. Provvede all’amministrazione dei beni spettanti all’Ordine e propone all’approvazione dell’Assemblea degli iscritti all’Albo, il bilancio consuntivo dell’anno trascorso ed il bilancio preventivo del nuovo anno. Il Consiglio entro i limiti di trattamento necessari a coprire le spese, stabilisce una tassa per l’iscrizione nel Registro dei Praticanti e per l’iscrizione all’Albo, oltre una tassa annuale comprensiva del contributo al Consiglio Nazionale (che riscuote tramite ruoli esattoriali, come stabilito dalla legge n. 292/1978).

I Componenti dell’Organo politico, di amministrazione e gestione svolgono a titolo gratuito gli incarichi e le cariche, quindi non sono applicabili le misure di trasparenza previste dall’art. 14 del d.lgs. n. 33/2013.